GAS Faenza Esiste sempre una via più semplice ed una più bella.
Il Regolamento

1. Assemblea
Viene convocata almeno una volta all’anno. Ulteriori convocazioni verranno decise in base alle necessità emerse.
L’assemblea, di norma, è valida a prescindere dal numero dei partecipanti. Alla fase decisionale possono partecipare solo le persone facenti parte di un gruppo di affinità costituito e partecipante al soviet.
Compiti

  • Modifica la carta dei principi, l’organizzazione  e l’eventuale regolamento di funzionamento su proposta del soviet
  • Distribuzione degli incarichi
  • Esprime un indirizzo per il soviet in materia dei fornitori

2. Soviet (soviet@gasfaenza.it)
Il soviet è una sorta di direttivo composto da un rappresentante di ogni gruppo di affinità. Ogni gruppo è autonomo nella scelta del proprio rappresentante e nel determinare la durata dell’incarico.
Compiti

  • Verifica e decide sull’introduzione di nuovi prodotti e/o fornitori
  • Decide la sostituzione di prodotti e/o fornitori
  • Propone le Modifiche la carta dei principi, l’organizzazione  e l’eventuale regolamento di funzionamento
  • Raccoglie e predispone il materiale per la valutazione di nuovi e vecchi prodotti e/o fornitori, avvalendosi della consulenza di esperti.
  • Convoca l’assemblea almeno una volta all’anno e negli altri casi che si ritengono necessari.
  • Decide le date degli ordini
  • Ricorda le scadenze da rispettare
  • Decide su urgenze e su tutto ciò che non è di pertinenza dell’assemblea, previa consultazione degli aderenti al Gas

3. Gruppi di affinità
Il Gas è organizzato per gruppi di affinità (geografica, amicale, ecc…) formati, di norma, da almeno quattro famiglie.
Ogni gruppo si auto-organizza al proprio interno per presentare al referente di prodotto un unico ordine di acquisto (accompagnato dal versamento dei soldi in un’unica soluzione) e per effettuare un unico ritiro della merce.
Ogni gruppo di affinità deve scegliere un referente che andrà a comporre il Soviet . La durata di tale incarico è decisa dal gruppo di affinità.
Il referente del gruppo deve essere informatizzato.

4. Referente di prodotto
Il referente di prodotto tiene i contatti con il fornitore e predispone  il listino aggiornato.
Compiti

  • Riceve dal referente l’ordine e i soldi in contanti di ogni gruppo di affinità.
  • L’ordine complessivo viene inviato al fornitore entro una settimana.
  • All’arrivo dei prodotti il referente avvisa via posta elettronica i responsabili dei gruppi di affinità che hanno una settimana di tempo per il ritiro della merce. Trascorso tale periodo il referente di prodotto può disporre a suo piacere della merce non ritirata

5. Attività del GAS
Gli acquisti
Gli acquisti di norma hanno una cadenza quadrimestrale. Questa può cambiare in base alla reperibilità o stagionalità/conservabilità dei prodotti.
Gli acquisti possono essere fatti solo dai gruppi di affinità costituiti con un referente membro del soviet. Non è quindi prevista la figura dell’acquirente singolo: nuovi acquirenti singoli dovranno aggregarsi a gruppi già costituiti o, se in numero sufficiente, creare un nuovo gruppo.
Gli acquisti vanno pagati in contanti e contestualmente alla consegna dell’ordine. Il referente si occuperà di eventuali conguagli (che ogni singolo sottogruppo provvederà a smistare)

Iniziative ludiche
La partecipazione è libera, quindi non impegna il Gas nella sua interezza
Chiunque può proporre le iniziative e comunicarle agli aderenti

Iniziative “politiche”
La partecipazione è libera, quindi non impegna il Gas nella sua interezza
Le iniziative proposte non devono riguardare l’organizzazione interna e l’ambito degli acquisti
Tutte le proposte devono essere in sintonia con i principi del Gas e sono sottomesse al benestare del Soviet
I proponenti devono essere impegnati in prima persona e preoccuparsi di reperire le risorse  necessarie per lo svolgimento dell’iniziativa (seminario, convegno, manifestazione, petizione, campagna)

6. Modalità e durata degli incarichi
Si sottolinea che nessuno degli acquirenti è obbligato a rivestire un incarico: tuttavia, a fronte della possibilità di fare acquisti collettivi ciascuno di noi, nei limiti di tempo e volontà, si impegna ad essere anche partecipante attivo nell’organizzazione del gas stesso.
Gli incarichi hanno durata annuale e si ridiscutono in assemblea.

7. I non-informatizzati
L'”adozione” di un membro informatizzato a favore di uno non informatizzato consiste nello stampare e consegnare i messaggi di posta elettronica, in particolare i listini.
L'”adozione” è interna al gruppo di affinità e solo a beneficio di chi non dispone effettivamente di un comodo accesso a internet. Questa funziona per le comunicazioni ordinarie (listini, ordini) ma non per le discussioni on-line.

8. Fornitori
Rivalutazione fornitori/prodotti attuali
La proposta di rivalutazione è di competenza del soviet insieme ai referenti di prodotto ed eventuali esperti/partecipanti interni o esterni al GAS; si sostanzia in una schedatura e  – laddove possibile – tramite intervento di presentazione del produttore all’assemblea
La decisione di proseguire o meno col fornitore attuale spetta all’assemblea

Apertura nuovi fornitori/ prodotti
L’esigenza di apertura si manifesta o in base ai desiderata o spontaneamente in assemblea o in mailing-list rivolgendola al soviet; la proposta viene studiata ed elaborata dal soviet ed eventuali esperti interni o esterni: si sostanzia in una schedatura e  – laddove possibile – tramite intervento di presentazione del produttore all’assemblea.
La decisione di acquistare dal nuovo fornitore spetta al Soviet?

10 Commenti

febbraio 8th, 2009

[…] f. Approvazione nuovo regolamento Si è approvato il nuovo regolamento. […]

Tatiana Ceroni

settembre 4th, 2011

Ciao,
mi chiamo Tatiana e ho saputo della vostra esistenza da un’amica, Laura, già iscritta, e da Max, un collega. Ero interessata a far parte del vostro Gas e a far acquisti.

Ilaria

settembre 9th, 2011

Benvenuta Tatiana, ti consiglio di mandare un’e-mail a soviet@gasfaenza.it indicando i tuoi recapiti. Oppure, ancora meglio, vieni alla prossima riunione (fatti dire da Laura o Max quand’è, visto che già vi conoscete).

montanari claudio

ottobre 24th, 2011

ciao mi sono appena iscritta, il nome è di mio marito, vorrei sapere come devo fare per dirlo al gruppo ed a quale? grazie

Massimiliano

ottobre 24th, 2011

Ciao… ti ho inviato una mail con i dettagli.

Benvenuta!

ale68

novembre 18th, 2011

ciao,
mi sono trasferita da poco da Faenza a Bagno di Romagna e ho messo su famiglia. Ora più che mai sento il bisogno di fare parte del GAS in particolare per fare acquisti sani e onesti. Mi stavo chiedendo se qua in zona vi sono dei GAS oppure posso formare qua un gruppo di famiglie e appoggiarmi a voi?
grazie delle info!!!!!!!!!

Massimiliano

novembre 18th, 2011

Ciao.
Non mi sembra di aver sentito notizie di GAS in quella zona.
A Forlì ci sono due GAS molto attivi:
. http://www.gasgas-fo.org/
. http://www.ingasati.net/

Da qua http://www.retegas.org/index.php?module=pagesetter&tid=3 selezionando “Emilia Romagna:Forlì” puoi vedere l’elenco dei GAS della provincia.

Facci sapere.

giorgio salce

giugno 25th, 2014

ciao, siamo a Brisighella e vorremmo partecipare al gruppo di acquisto. Come dobbiamo fare?
grazie, giorgio

Massimiliano

giugno 25th, 2014

Salve Giorgio.
Dovresti ricevere a breve una mail dal nostro socio incaricato di “dare il benvenuto”.

A presto.
.M

Silvia Bandini

maggio 25th, 2016

Ciao, sono di Faenza ho conosciuto il gas tramite un amico: Vincenzo, ne condivido le finalita e vorrei farne parte.
A presto, Silvia

Commenta

Devi essere registrato per commentare.