GAS Faenza Esiste sempre una via più semplice ed una più bella.
Categoria: Ordini, Vita da GASsisti
Scritto da: Ilaria

Ciao a tutti, in vista dei nuovi ordini, vi do questa bella notizia: è nata “La lenticchia”!!!

Presto ri-ordineremo i cereali e legumi sfusi, un primo passo per sostenere La Lenticchia.

Riporto un po’ di info dall’articolo del blog degli Ingasati.

“La Società Agricola La Lenticchia S.S. intende creare una struttura di accoglienza e soggiorno utile a valorizzare il territorio e fortificare la rete sociale fra produttori biologici e consumatori finali in filiera corta, fra enti, cooperative sociali e associazioni del territorio per l’inclusione sociale di persone socialmente svantaggiate e per l’educazione ambientale dei bambini in età prescolare.
Per poterlo fare ha bisogno di fondi, che sono stati richiesti a MAG6, una cooperativa che opera nel settore della finanza etica.
Il contributo di garanti sarà fondamentale per ottenere questo finanziamento etico e solidale: per aderire alla garanzia di MAG6 e sostenere il progetto compilate il form che trovate QUI.
[…]
La Lenticchia Società Agricola S.S. si estende per la maggior parte sui terreni del Dott. Foschi Ugofoscolo nella pianura di Magliano, frazione del comune di Forlì. Questi terreni appartengono alla famiglia Foschi dalla metà dell’800 […]
La insolita presenza, all’interno dell’area agricola e fortemente antropizzata circostante, di boschi e zone umide nella parte lungo il Fiume Ronco, ha consigliato di istituire nel ’84, con la Provincia di Forlì-Cesena, l’Oasi Faunistica di Magliano. A questa ha fatto seguito nel ‘95 la promozione a Sito di Importanza Comunitaria che garantisce, anche per il futuro, le misure di rispetto ambientale per quest’area.
In questa oasi di storia e natura, nel 2011 arriva Filippo: cuoco vegano e aspirante contadino. Comincia a fare esperienza nel settore agricolo alle dipendenze dell’Azienda Agricola di Foschi nel 2012, anno in cui coltiva il suo primo campo di ceci il cui raccolto viene interamente venduto agli INGASATI (uno dei GAS di Forlì) di cui lui stesso fa parte.
Da allora, anno dopo anno, le produzioni aumentano in quantità e varietà: ceci, lenticchie, soia, borlotti, farro, grano antico Senatore Cappelli e farro Dicocco. Tutte le produzioni vengono vendute direttamente a Gruppi di Acquisto, ristoranti, negozi tipici del territorio.
Nel frattempo, in collaborazione con enti del territorio, Filippo porta avanti progetti didattici e sociali: orti in carcere, corsi di cucina vegana per immigrati e profughi, crediti formativi tramite piccoli lavori in azienda per studenti svantaggiati.
Con un fatturato che aumenta un anno dopo l’altro, il sogno di Filippo è acquistare o affittare terreno e casa per costruire qualcosa per il proprio futuro e per quello delle sue due figlie.

[…]
IL FUTURO
Finalmente nel 2016 si crea la giusta opportunità. Per una strana “congiunzione astrale” i vincoli sui terreni di Foschi, che ne impedivano l’affitto, scadono e c’è l’occasione per Filippo di entrare in società con Claudia, amica di lunga data conosciuta all’interno del gruppo di acquisto, che ha competenze complementari a quelle di Fillippo: mentre lui può gestire il lato agricolo e la cucina, lei si occuperà di amministrazione e di accoglienza in agriturismo.
Così, a partire dal 01/08/2016 la Società Agricola La Lenticchia S.S. prende in affitto il podere finora coltivato da Filippo e il casale ad uso agriturismo, dove lui già vive. Inoltre , con la collaborazione di Pietro, Laura, Claudia e Paolo (tutti INGASATI DOC) coltiverà anche i terreni nella Valletta di Castelnuovo, storici produttori di grano antico Gentilrosso.
La scelta naturale è certificare tutti i terreni per la produzione Biologica.
Nel casale, oltre l’abitazione di Filippo, si sta riorganizzando l’agriturismo per creare un punto di incontro (eventi e riunioni), accoglienza (camere e colazione), e piccola spesa (punto vendita dei prodotti aziendali) sperando di poter presto somministrare anche qualche pasto a ospiti e amici.
In questo modo Filippo può realizzare il suo sogno e definirsi a tutti gli effetti un Cuoco-Contadino che massimizza la qualità e la freschezza del cibo prodotto e offerto nella sua azienda e minimizza i rifiuti e l’impatto ambientale.”

Sosteniamo Filippo e Claudia!
Un paio di link, poi potete vedere su facebook ogni evento!
http://www.ingasati.net/ingasati-che-sostengono-leconomia-locale-nasce-la-lenticchia-di-magliano/#more-28665
https://www.facebook.com/agriturismolalenticchia/?fref=ts

Per raggiungerla: in auto: da Forlì, verso Meldola, in via Maglianella 12
in treno+bici: da stazione treni, verso Meldola, circa 9 km
in bus: dalla stazione dei treni prendere bus 132 e scendere a Magliano

 

 

Commenta

Devi essere registrato per commentare.