GAS Faenza Esiste sempre una via più semplice ed una più bella.
Categoria: Senza categoria
Scritto da: pedrosola

Presenti: Licia, Melissa, Danilo, Paolo Francescani, Deanna, Kim, Betty, Jan, Caterina, Ilaria, Nadia, Max e Valentina, la segretaria (tot. 14)

Ordine del giorno:

1. prossimo Soviet allargato: scadenze e luogo
2. creare il Gruppo di Lavoro,
3. Prodotti: BIRRIFICIO ARTIGIANALE
4. Prodotti: verdura.
5. Prodotti: Pesce.
6. Prodotti: ordinare libri e riviste “alternative” da una casa editrice
7. Prodotti: Ecos
8. Prodotti e visita REMEDIA
9. Visita: CIAO LATTE,
10. Iniziative: CENTRO DI ECONOMIA SOLIDALE
11. Iniziative: incontro pubblico su diossina.
12. Iniziative: CAFFE NOVE100
13. Iniziative: mercato del baratto
14. Iniziative sul blog: ”casa mercato”
15. Iniziative sul blog: nuova rubrica: ”cerco” ”cedo” ”scambio”
16. iniziative sul blog: abilitazione aperta a tutti a pubblicare sul blog
17. Iniziative sul blog: indovina chi viene a cena?
18. Mailing list: utilizzo
19. Riutilizzo: imballaggi delle arance
20. Partecipazioni: Semi di Futuro
21. Partecipazioni: Terra Futura (Firenze 22-23/05/2011)
22. Iniziativa: Lotteria del Tempo

1. prossimo Soviet allargato: scadenze e luogo Si è deciso di fissare le date degli incontri sempre per il 1° martedì di ogni mese, luogo da definire di volta in volta ma se si riesce sempre a casa di chi si offre
2. creare il Gruppo di Lavoro, l’idea era di iniziare a creare il Gruppo di Lavoro, un nuovo “modus operandi”: il “Soviet detta la linea”forte dei principi sanciti dal nostro regolamento, poi il lavoro viene suddiviso fra i vari componenti che svolgono il lavoro minuto e sgravano il Soviet che così si potrà dedicare a discutere dei massimi sistemi. Non siamo arrivati a trattare questo argomenti, lo rimandiamo al prossimo Soviet
3. Prodotti: BIRRIFICIO ARTIGIANALE Si è pensato di tentare un ordine prova con La Mata www.birrificiolamata.it . Il dossier lo trovate su https://docs.google.com/document/d/1DJtvMCuEakpwtDkVm_5rR554Ymt0BoOxflOAEJ9YgW4/edit?hl=it&authkey=CPHL_ZMC Contemporaneamente però Venturelli sta raccogliendo informazioni anche dal Gas di Trento su un birrificio sud-bavarese che fa biologico e propone dei prezzi molto bassi, quindi stiamo valutando l’ipotesi di un doppio ordine, immaginando che non tutti possano/vogliano sostituire completamente il proprio consumo di birra solo con l’ordine della Mata, considerando soprattutto la questione dei prezzi.
4. Prodotti: verdura. Tondini, è un produttore di Brisighella che dopo essere stato sotto il regime di produzione integrata, è ora entrato in biologico (anche se alcuni prodotti li produceva già come tali ma senza certificazione). Attualmente è in conversione che è il periodo di 2/3 anni che l’ente di certificazione richiede al produttore che deve seguire già i dettami del biologico per lasciare il tempo al terreno di ripulirsi. Decorso tale tempo potrà indicare la sua produzione biologica. Tondini produce fragole, meloni, pesche, scalogno, cipolle, patate, scalogno, anche scalogno sotto aceto o sott’olio, e altro. Tondini è già presente al Mercato Contadino del venerdì di fronte alla Piscina Comunale, ma cercherebbe un altro mercato. Attualmente si è pensato che chi è interessato può sempre andare a comprare direttamente a casa sua: Via Fornace, 34. Brisighella (Ra). Tel. 0546.80381. Cell. 339.6458961 sabrina.ferroni@poste.it. Referente: Giancarlo Tondini , contemporaneamente quando avrà le sue produzioni lui ci avviserà, manderemo una mail in lista così si potrà acquistare anche a cassette direttamente nel luogo che decideremo.
5. Prodotti: Pesce. Max Venciu hanno telefonato alla cooperativa di Marina di Ravenna e quella di Cervia. Entrambe, spiegano che il pescato sta diventando sempre più scarso e a volte faticano anche a soddisfare i contratti con ristoranti, grande distribuzione, etc, ora come ora non sono in grado di fare una proposta: con loro se ne potrà riparlare solo e forse a settembre. Sentito il problema si sta pensando di rivalutare il discorso del pesce da allevamento o di ricontattare i pescatori dell’Argentario
6. Prodotti: ordinare libri e riviste dalla casa editrice “AltraEconomia” Gli sconti sull’abbonamento che ci riserverebbero non sono molto interessanti, mentre ci riserverebbero uno sconto 30% su tutto il catalogo libri. Umberto si è offerto come referente e si pensava ad un ordine annuale. Si pensava già da questo giro di ordini di maggio
7. Prodotti: Ecos Come già detto nel verbale del 24/01/11 avevamo momentaneamente sospeso gli ordini di questo produttore per cercare di capire se gli ordini scarsi di questo tipo di prodotto fossero a causa del prodotto Ecos o di questo tipo di prodotto. Aspettiamo ancora dopo la gita a Remedia e, sperando di capire il problema, decideremo se rimanere con Ecos, passare con Remedia, o entrambi. Betty ci riferisce che per Ecos non ci sono comunque problemi ad evadere ordini anche se scarsi. Ci aiuterebbe sapere il vostro pensiero tramite un questionario anonimo da compilare on line che Max sta predisponendo nel nostro blog.
8. Prodotti e visita REMEDIA Si è pensato di organizzare una gita sociale con laboratori per il giorno 19/06/2011 perché quel giorno Remedia apre le porte ai curiosi mostrando le loro lavorazioni e organizzando laboratori didattici. Si prega di dare adesione ad Anna Alpi indicando in quanti si pensa di partecipare per vedere, se possibile, di partire assieme
9. Visita: CIAO LATTE, non ce la facciamo prima dell’estate, quindi ne riparliamo dopo settembre
10. Iniziative: CENTRO DI ECONOMIA SOLIDALE Caterina ci ha aggiornato su questo progetto: innanzitutto è stato cambiata la sigla da CES a Gruppo Verso. Attualmente dopo aver varato la carta degli intenti, che è già girata in lista, e le associazioni che con valenza economica o anche solo a scopo culturale dovranno aderire al regolamento.
11. Iniziative: incontro pubblico su diossina. C’è interesse a questo incontro promosso da Linda, che sarebbe bello fosse pubblico, con il contraddittorio. Jan come rappresentante della Lista Civica (la stessa che ha invitato Pallante a Faenza, sarebbe interessato ad una collaborazione, pur appoggiando l’idea della collaborazione si ricorda la linea apartitica dell’iniziativa. Si pensava anche di abbinare alla serata un aperitivo o uno spuntino, o qualcosa di simile per stimolare le persone a partecipare all’iniziativa.
12. Iniziative: CAFFE NOVE100 Sono stati programmati 3 incontri: 16 maggio, 13 giugno, 18 luglio. Ognuno dei 3 incontri prevede una parte iniziale di informazione sul GAS da parte di Venciu, Ilaria e Max (a turno, uno per giornata) e poi una parte prevalente in cui si lascia spazio ad uno dei fornitori del GAS, che illustra i propri processi produttivi, mettendo in evidenza nei processi i riflessi delle proprie scelte etiche ed ecologiche. La scelta è ricaduta in generale su produttori della zona, e sulle aziende meno note: in particolare si pensava a Rocchi per i formaggi e Alberto/Roberto per l’orto e Pedrosola per il miele. Entro l’ultima settimana di aprile dobbiamo fornire tutte le info a Nove100 per la pubblicità.
13. Iniziative: “mercato del baratto” A tal proposito eravamo giusto giusto stati contattati dal Presidente del Quartiere Centro Sud per proporci di gestire un’iniziativa simile. Licia sabato sarà presente all’iniziativa dei nostri colleghi del Gas di Imola e verificherà come si svolge il tutto, dopo di che valuteremo se siamo in grado di gestire l’iniziativa.
14. Iniziative sul blog: ”casa mercato” C’era stata una proposta: chi vuole disfarsi di un po’ di roba che ha in casa ricavando magari qualche soldino mettendo un avviso sul sito del gas: purtroppo Max ci avvisa che il sito del Gas non può assolutamente pubblicare iniziative di tipo economico.
15. Iniziative sul blog: nuova rubrica: ”cerco” ”cedo” ”scambio” Max vedrà di organizzare uno spazio nel nostro blog in cui ognuno può andare ad inserire il suo annuncio o a cercare quello che gli serve prima di uscire per andare a comprarlo nuovo o negli altri mercatini
16. iniziative sul blog: abilitazione aperta a tutti a pubblicare sul blog Si è pensato di dare a tutti l’abilitazione a tutti sul blog purchè l’argomento sia attinente alla linea Gas. Alla festa di maggio Max ci illustrerà come funziona.
17. Iniziative sul blog: indovina chi viene a cena? Anche qui Max dovrà lavorare per noi studiano il sistema di mettere in pratica questa bella iniziativa (vedi verbale di marzo 2011)
18. Mailing list: utilizzo Dopo le ultime discussioni e da un sondaggio di opinioni sono emersi due aspetti che si oppongono: se spostiamo tutte le discussioni sul blog e liberiamo la mailing list si corre il rischio più che probabile di annichilire le discussioni per via della sua scomodità; se lasciamo il mondo come sta, si viene incontro alla comodità dei più ma si nuoce a chi ha poco tempo per leggere la posta. Cercando di trovare il modo di volerci bene, si sono decise due regole molto semplici e logiche: primo, quando si manda una mail specificare bene l’argomento nell’oggetto in modo che chi non è interessato possa cancellare direttamente il tutto senza perdere tempo ad aprire la posta; secondo, cercare di utilizzare il più possibile il blog per le iniziative non urgenti.
19. Riutilizzo: imballaggi delle arance. Abbiamo chiesto a Kim,come referente delle arance, se può chiedere alle Galline Felici se possono riprendere le gabbiette con cui spediscono i loro prodotti per essere riutilizzate o se possono consegnare con imballaggi di cartone in modo che possano essere riciclati. Ci riferirà
20. Partecipazioni: Semi di Futuro Si è pensato di non aderire
21. Partecipazioni: Terra Futura (Firenze 22-23/05/2011) Quest’anno, in contemporanea a questa iniziativa e nei pressi della Fortezza da Basso, c’è il convegno organizzato da Mani Tese sulla “sovranità alimentare ed economia alimentare” http://www.manitese.it/areastampa/convegno-mani-tese-2011/: si potrebbe organizzare un’uscita di gruppo (e qualcuno paventa anche la possibilità di dormire anche a Firenze) prenotando così il biglietto di andata e ritorno in treno. Se qualcuno è interessato lo dica.
22. Iniziativa: Lotteria del Tempo Si era pensato di organizzare una lotteria, magari alla festa di maggio dove i premi sono tipo le offerte della Banca del Tempo (es: orli a 2 paia di calzoni, 1 ora di baby sitter, o qualunque cosa uno voglia offrire) e poi come una normale lotteria si possono comprare i biglietti e vincere questi premi. Con il ricavato si pensava di finanziare un progetto umanitario a scelta. Cosa ne pensate? Potete esprimere il vostro pensiero sempre sul questionario sul blog che Max, il nostro bidello informatico, sta predisponendo. Esprimere la vostra opinione aiuta il Soviet a gestire il Gas come piace a tutti noi.

Commenta

Devi essere registrato per commentare.